fbpx

Ludoteca “Giochilandia”, nuova sede da ottobre 2018

Ludoteca “Giochilandia”, nuova sede da ottobre 2018

La storica Ludoteca di Novellara cambia sede da Viale Montegrappa a Via Togliatti.

Ludoteca “Giochilandia”
Ludoteca “Giochilandia”

Dal 1 ottobre 2018 la “Ludoteca Giochilandia” avrà una nuova sede. Grazie alla collaborazione tra Comune di Novellara, Azienda Speciale Millefiori, la cooperativa sociale Accento e alla disponibilità del gruppo AbiCoop la storica Ludoteca di Novellara si sposterà nella nuova sede di Via Togliatti 45. La sperimentazione nell’uso del nuovo spazio è stata avviata durante il periodo estivo ospitando i Campi gioco per bambini e ragazzi da 5 a 14 anni. La prova è stata un successo testimoniato dall’importante partecipazione di bambini e da un ottimo riscontro da parte delle famiglie. Durante il Campo Estivo lo spazio Antheia si è trasformato in avamposto di gioco, crescita e divertimento per i partecipanti che hanno avuto anche il piacere di usufruire del Parco di via Falasca, adiacente alla struttura.

Il luogo immerso nelle case e fra la gente, ma allo stesso tempo pieno di verde e al confine con la campagna, ha permesso a bambini ed educatori di farsi apprezzare e voler bene anche dagli abitanti del quartiere. La collaborazione tra gli abitanti del quartiere, educatori e bambini ha creato un mix perfetto che ha reso unica l’estate Novellarese.

Il campo estivo, presso la futura Ludoteca “Giochilandia”, anche quest’anno ha svolto molte attività interessanti, per permettere ai bambini e ai ragazzi di scoprire e imparare mestieri e attività nuove, che gli permettessero di stare a contatto con la natura e con la cultura, apprezzare il lavoro manuale anche in cucina e instaurare nuove amicizie.

Positivo feedback da parte dell’equipe di educatori e delle famiglie coinvolte, che hanno apprezzato particolarmente i nuovi spazi, la tranquillità del posto, il verde e la cura del parco. Ne è conferma il fatto che la media generale degli iscritti è stata molto alta, anche rispetto agli ultimi anni. Accolta in modo positivo anche la proposta di suddividere il campo in due filoni: 5-10 anni campo estivo “Un’estate in gioco”, 11-14 anni “Campus estivo”. Sono stati portati avanti per tutta l’estate due programmazioni parallele, per coinvolgere e soddisfare i gusti e le esigenze di queste due fasce d’età; per esempio per il Campus, oltre a frequentare spazi diversi, sono state proposte attività come: montaggio video e foto, corso di skateborad, videogiochi, musica; ma non sono mancati i momenti comuni: gite, atelier di cucina, attività con esperti, laboratori grafici, giochi di gruppo e feste serali. Il mescolamento di queste fasce d’età è stato elettrizzante e ha dato l’opportunità di creare anche momenti di “scambio e collaborazione” tra i ragazzi e le ragazze più grandi e gli educatori del servizio estivo.

Ludoteca “Giochilandia”

Le uscite sul territorio, nei parchi, nelle piscine della zona e le collaborazioni con altri servizi comunali come la biblioteca o canile, hanno creato un mix perfetto di divertimento, per passare un’estate all’insegna della spensieratezza e della scoperta.

Inoltre l’ospitalità nel mese di luglio dei bambini del popolo Sharawi, ha permesso agli iscritti di confrontarsi con “l’altro” e di valorizzare e comprendere anche il tema dell’accoglienza, in un contesto ludico come il campo giochi.

Adesso non ci resta che aspettare il primo di ottobre per continuare l’esperienza estiva anche nel periodo invernale, in un luogo nuovo la Ludoteca “Giochilandia”, da scoprire al pomeriggio una volta tornati da scuola. Sarà un luogo magico, pieno di giochi e amici nuovi, in cui verranno proposte attività ludiche, creative e culturali, ma soprattutto un luogo in cui incontrare nuovi amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *